Archivi categoria: Corporate Social Responsibility

imgres

La rivoluzione targata Timberland

La nota azienda lancia la nuova campagna ambientale

Tira aria nuova in casa Timberland: il progetto Path of service ( ideato esclusivamente per lo svolgimento di attività di volontariato) compie vent’anni. Il manager italiano di Timberland Luca Ghidini afferma che l’obiettivo è operare una sorta di traslazione dei punti vendita monomarca in una sorta di “circuito emotivo ambientale” 
Come afferma sempre il medesimo manager, gli accordi stretti con organizzazioni come Legambiente sono finalizzati a sancire un legame più stretto con la responsabilità sociale, la quale è una questione sempre più rilevante nel panorama socio-economico. Diversi sono i progetti in corso: il rimboschimento di alberi di tasso, utili per il loro principio attivo contro il cancro, oppure la pulizia dell’Isola Palmaria, la più grande delle isole liguri. Un’impegno tutto verde quello della Timberland, complimenti!!!!


Daniele O.

imgres1

Gucci e la sostenibilità ambientale

La grande marca sposa il “green”


La grande azienda del lusso fa un balzo in avanti: edifica la percezione del proprio logo improntandolo sull’eco sostenibilità. Tutto ciò per far comprendere ai consumatori l’importanza che la Corporate social responsability riveste al giorno d’oggi. Come afferma Patrizio di Marco, CEO della medesima organizzazione imprenditoriale, l’intento è quello di poter controllare l’intera filiera di produzione, dalle materie prime al prodotto finito, tenendo in considerazione quelli che sono i codici etici dei singoli paesi da cui provengono le materie prime. 
Nota per il suo impegno in campo sociale ed etico, l’azienda ha sottoscritto tutta una serie di accordi finalizzati per promuovere progetti inerenti la costruzione di scuole, ospedali e tutta una serie di strutture nelle zone più rudimentali del pianeta. La finalità che si intente concretizzare in futuro è quella di potenziare ed incrementare le politiche di responsabilità sociale per poter anche valorizzare l’intero operato aziendale nei riguardi della concorrenza. 

Daniele O. 

imgres2

L’economia che diventa “verde”

Uno sguardo alla versione “ambient” del commercio

L’economia si colora di green: sono numerose le organizzazioni imprenditoriali che intraprendono la strada di una produzione inerente il rispetto dell’ambiente e della vita umana. Non a caso, l’Italia è uno dei paesi che più investe in questa tipologia di strategie, basti pensare alle imprese del centro, le quali sono impegnate nella riduzione massiccia di immissione di anidride carbonica nell’atmosfera. 
La prominenza di questa nuova forma di economia porta numerosi esperti in diversi rami disciplinari ad interrogarsi sull’efficienza dell’impronta verde all’interno del contesto socio-economico. A tal proposito, la RETSAM, agenzia impegnata nella promozione di strategie verdi nell’economia, ha concretizzato una serie di iniziative finalizzate a suscitare l’interesse nel pubblico riguardo la salvaguardia dell’ambiente. L’intento è di educare la popolazione agli aspetti tangibili della Green economy, ed anche ai suoi rispettivi benefici per la salute e l’economia umana. 

Daniele O.

imgres3

Le grandi marche a sostegno dell’Emilia Romagna

Beneficenza a sostegno dei terremotati

Cotoneve, Farmacotone, Samurai, Logex, le grandi marche scendono in campo a sostegno dei terremotati dell’Emilia Romagna.
Le aziende aderenti al gruppo Sisma hanno garantito il rifornimento di beni per lo svolgimento di azioni quotidiane come medicinali, attrezzi di primo soccorso inviati da farmacotone, la logex ha provveduto ad inviare beni indispensabili per la casa come sacchi per la pattumiera, spugne, ecc. Che dire, bella iniziativa!!


Daniele O. 

Cambiamo la storia, “Una volta per tutti”

Ben&Jerry’s, azienda americana produttrice di gelati, sostiene Padova Pride Village, manifestazione gayfriendly ideatrice di “Una volta per tutti”, la campagna per il riconoscimento delle unioni civili. Al fine che venga riconosciuto il ruolo centrale svolto nella società, la tutela dei diritti civili è quindi un valore per cui l’azienda si batte.


L’amore “di fatto” ha portato l’importante azienda ad impegnarsi nel sociale, con l’obiettivo di garantire a coppie eterosessuali ed omosessuali conviventi gli stessi diritti di quelle sposate, attraverso una raccolta online di 50000 firme per presentare al Parlamento italiano una richiesta di adeguamento del Diritto di Famiglia. Con l’invito per tutti i consumatori a firmare la suddetta campagna, l’impegno nel rinominare il noto gusto Cookie Dough in Coppa Di Fatto.

L’azienda che fin dal 1993 sostiene il riconoscimento per le coppie conviventi, ritiene che questo tipo di campagne siano una rilevante occasione per esprimere i valori che sono alla base del suo brand Ben&Jerry’s e vuole concretizzare l’impegno preso a favore di un cambiamento positivo nella società.